gran gourmet

mercoledì 23 settembre 2009

Aragosta alla termidoro



Ingredienti :

2 kg di aragosta
500g di zucchine tagliate a rondelle
500g di dadini di pomodoro
50g di cipolla
250g di pasta sfoglia
20g di burro
1CC di cerfoglio tritato
1 CC di timo tritato
2 CC d'olio d'oliva
Brodo (acqua, vino bianco, aceto, aromi)
Sale e pepe
Ricetta :
Prendi la pasta sfoglia e taglia 4 cerchi di 10 cm di diametro.
Falli cuocere al forno per 15 minutes e lasciali raffeddare.
Dentro una pentola di acqua bollente salata, fai cuocere le zucchine per circa due minuti, poi scolale.
Dentro il brodo fai cuocere l'aragosta per 15/20 minuti.
Nel frattempo, in una pentola con un cucchiaio d'olio d'oliva metti le cipolle, i pomodori, sale e pepe, e lasciali cuocere per 15/20 minuti.
Metti questo composto sulla pasta sfoglia e a raggiera le zucchine.
Insaporisci con del timo e dell'olio d'oliva poi metti il tutto nel forno per circa 30 minuti a 180°.
Spela l'aragosta e tagliala a fette.
Mettila poi in una pentola con una noce di burro e falla cuocere per circa 2 minuti a fuoco basso.
Insaporiscila con il cerfoglio.
Disponi la pasta sfoglia e l'aragosto su di un piatto e servi caldo.

dalla Spagna l'aragosta alla catalana




ARAGOSTA ALLA CATALANA
origine: Spagna
Tempo di Preparazione: 20 min.
Tempo di Cottura: 25 min.
Calorie:
Costo: medio-alto
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
- 800 gr di aragosta
- 8 pomodori maturi
- 1 cipolla
- 1 limone
- qualche cucchiaiata d'olio di oliva
- sale
- pepe1. Lessate l'aragosta viva se è possibile, in abbondante acqua bollente salata per circa 25 min. Poi lasciatela raffreddare nel liquido di cottura, poi prelevatela e tagliatela a metà nel senso della lunghezza.
2. Prelevate la polpa, tagliatela a pezzetti e mettetela in un'insalatiera. Sbucciate la cipolla, affettatela finemente e unitela al crostaceo. Lavate i pomodori, affettateli, eliminate i semini e l'acqua di vegetazione; poi unite anche questi.Esaminate la testa vedrete un liquido scuro raccoglietelo con il cucchiaino e versatelo nella terrina di olio e limone lavorando di nuovo con la forchetta: otterrete un salsina giallina, con un cucchiaino assaggiate e regolate di sale e pepe. Nella testa si trova un sacchetto trasparente: è lo stomaco, levatelo e gettatelo, levate anche l'interiora dell'aragosta che scorre sul dorso ai margini della polpa bianca. Ora tagliate in pezzi le due metà, compresa la testa. Aprite le zampe sempre con le forbici
3. In una ciotolina a parte, emulsionate olio, succo di limone, sale e pepe. Condite l'insalata di pesce, mescolate per bene e portate in tavola. Buon appetito

Pasta choux


Ingredienti:
  • 250 g. di acqua
  • 250 g. di farina bianca
  • 150 g. di burro o margarina
  • 12 uova circa
  • 5 g. di sale
Procedimento:

Portate ad ebollizione l'acqua con il sale e il burro. Quando bolle aggiungete, sempre restando sul fuoco, la farina, mescolate energicamente sino a quando non si otterrà un impasto solido.

A questo punto fatelo raffreddare per bene, e se avete un'impastatrice elettrica mettete l'impasto dentro, e piano piano aggiungete tutte le uova, sino ad ottenere un impasto non troppo molle. Le quantità delle uova sono indicative, ma più o meno sono 10/12, starà a voi controllar la giusta consistenza dell'impasto.

Con un sac à poche con bocchetta liscia, formate, su una teglia rivestita con carta da forno delle piccole palline, poco meno di una noce. Mettete in forno, 190 C° per circa 20 minuti SENZA MAI APRIRE la porta del forno, altrimenti i bignè si sgonfieranno.

Quando sono cotti, fateli raffreddare e farcite a piacere.


crem caramel ésempre crem caramel


ingredienti:
1 litro di latte
200 gr zucchero
1 bustina di vaniglia
8 uova intere
bucce d'arancio
un bicchierino di marsala,o cointreau



Porre il latte a bollire (con dentro la buccia di mezzo limone o arancio), nel frattempo sbattere bene le uova con 200 gr. di zucchero, la vanillina ed un goccio di liquore tipo maraschino o cointreau. Quando il latte bolle spegnerlo e versarlo nel contenitore nel quale avete sbattuto le uova e mescolare bene. Ponete in un padellino il restante zucchero con una goccia d' acqua e fatelo sciogliere, su fiamma viva, senza usare cucchiai o simili per girare. Quando inizia a scurire tenetelo sotto controllo e toglietelo dal fuoco quando raggiunge una colorazione nocciola. Versatelo subito sul fondo dello stampo o degli stampini monodose. Preparare una teglia con sul fondo un foglio di carta (anche di giornale) ed appoggiarvi lo stampo; versare acqua finché raggiunge la metà o poco più dello stampo ed infornare a 200 gradi. Se lo stampo è unico cuocerà in 20-25 minuti, se si tratta di stampini monodose basteranno 10- 15 min. Per controllare la cottura bisogna infilare la lama di un coltello nel dolce, se, tolta, risulterà asciutta o poco velata è pronto. A volte questo dolce presenta tanti forellini ai lati, ciò succede quando ha cotto per troppo tempo.

martedì 22 settembre 2009

"Il Budino al Cioccolato" un'ottima idea per..


Ingredienti:

1 litro di latte 90gr. di cacao amaro
200 gr. di zucchero
100 gr. cucchiai di farina
1 scorza di limone




"Il Budino al Cioccolato" un'ottima idea per un momento di dolcezza.

come prepararlo:
Prendete un tegame e mettete a bollire il latte con la scorza di limone immersa.
Ora prendete un recipiente e mescolate lo zucchero al cacao e la farina (setacciatela bene prima); quando il latte bolle, versate ora il composto (zucchero, cacao e farina) e mescolate senza sosta stando attenti a non far bruciare il fondo, continuate a mescolare fin quando non sarà denso; ora non resterà che prendere degli stampi e versare la crema, fate raffreddare e lasciate in frigorifero almeno 12 ore per gustarlo al meglio.

fatemi sapere come é andata.

giovedì 17 settembre 2009

vai a farti una busta di aranci....

scene di ordinaria follia

mangiare con le mani

personale del Parco

Stagione 2009 hotel Parco degli Aranci

finger food- la moda del periodo

mercoledì 16 settembre 2009

La cucina Creativa per palati delicati


la cucina creativa nasce dall'esigenza di trovare il giusto equilibrio tra gusto,effetto visivo e colori .
Infatti gli chef che si dilettano
in quest'arte troverete che fanno degli abbinamenti di sapori e colori molto curiosi

L' Arte di Scolpire-Zucche e Angurie

Timballo Alla Siciliana

Quest'estate uno dei primi che ha riscontrato maggiore sucesso è stato il Timballo Alla Siciliana
infatti ogni qual volta i clienti dell'albergo lo assagiavano lo richiedevano anche due o tre volte alla settimana.


Ingredienti:per 4 persone
2 melanzane
500 gr. di pomodori pelati
300 gr.di ziti
pecorino romano
100 gr. scamorza
una cipolla
sale q.b.
qualche foglia di basilico



procedimento:mettere il pomodoro con il soffritto di cipolla aggiungere il
basilico e fare cuocere per 40 minuti a fuoco lento.
Tagliare le melanzane a fette verso il lungo e farle stare un po sotto sale, quando avranno cacciato l'acqua passarli nella farina e friggerli in abbondante olio .
quindi prendere una pirofila e mettere una base di melanzane , un po di pomodoro ,mettere gli ziti saltati al pomodoro ,un po di scamorza e pecorino,infine fare un'altra parata di melanzane e infornare il tutto a 180gradi
per 10 minuti

Guadagna con Multigioco Headline Animator